L'1% di tutte le vendite va alle organizzazioni non profit ambientali

0

Il tuo carrello è vuoto

settembre 03, 2020 4 Commenti

Se fatta bene, la fotografia invernale è uno dei tipi di fotografia più gratificanti che puoi sperimentare. Ogni inverno sentiamo i fotografi che sono scoraggiati dalle chiamate di risveglio prima dell'alba, dalle temperature sub-zero e dagli elementi imprevedibili per cui l'inverno è famoso. Se sei un fotografo di natura o paesaggio, c'è l'ostacolo aggiuntivo di dover aspettare lunghi periodi per le condizioni di luce perfette o per i tuoi soggetti animali da apparire, ma come dice il vecchio proverbio: "Non esiste un brutto tempo , solo cattiva attrezzatura. "

Abbiamo dedicato tutto il nostro sostentamento a rendere divertente e accessibile la fotografia invernale per i fotografi di tutti i giorni in tutto il mondo e adoriamo davvero ascoltare le storie di successo dal campo. Non c'è niente come una calma mattino invernali mentre il sole si rompe sull'orizzonte e porta lentamente il mondo in vita e se puoi sperimentarlo mentre sei caldo, è una grande vittoria nel nostro libro!

Da anni di vita e prosperare in luoghi freddi dall'Alaska alla Norvegia, abbiamo perfezionato la nostra lista di imballaggi invernali per includere tutto ciò di cui hai bisogno per essere caldo e fare un ottimo germoglio senza fare le valigie e il lavello della cucina (fidati di noi , ci siamo stati anche noi.) 

Di seguito è la nostra lista di imballaggi essenziali per la maggior parte delle gite di un giorno in inverno. Abbiamo perfezionato questo elenco per includere tutti gli elementi essenziali senza aggiungere alcun peso inutile al pacchetto. Come drogati di attrezzatura da soli, sappiamo quanto sia difficile portare solo gli elementi essenziali e questo elenco mira a coprire tutto senza i fronzoli.

 

Elenco di controllo dell'imballaggio della fotografia invernale

Attrezzatura della fotocamera:

 

Sacca per fotocamera e attrezzatura nella neveFoto di Simon Markhof

Borsa fotografica: Ogni fotografo avrà il loro marchio di riferimento e la loro borsa fotografica preferita, quindi mentre potrebbe essere difficile trovare la borsa perfetta per tutti, ci sono alcune cose che dovresti cercare quando scegli la tua borsa per la fotocamera invernale.

Prima di tutto, la borsa per fotocamera per fotografia invernale dovrebbe essere impermeabile o altamente resistente all'acqua. Scaterai in condizioni di neve e spesso bagnate, quindi la tua borsa deve essere in grado di mantenere la tua attrezzatura sicura e asciutta.

Preferiamo borse che si aprono dalla parte posteriore anziché dalla parte anteriore. Questo assicura che quando metti giù la borsa e tira fuori la tua attrezzatura, non si ottiene fango o neve bagnata sulla sezione che poi tornerà sulla schiena. Dà anche una maggiore protezione di un'apertura con zip sul retro e la tua attrezzatura cade o si fa la neve nella borsa mentre la indossi.

Dovresti anche prendere in considerazione cinghie esterne e sistemi di trasporto per schede divisorie, sci, racchette da neve, pali da passeggio, ecc.

Questo potrebbe davvero essere il suo articolo in sé, ma ecco le nostre borse preferite:

Serie di montagna f-stop zaino Tilopa: Questo pacchetto è carico di cinghie, loop e cinghia per collegare tutti gli attrezzi invernali come sci, treppiedi o racchette da neve. Il pannello posteriore imbottito decomprime per fornire pieno accesso all'apparecchiatura della fotocamera. 

Polvere di Lowepro BP 500 AW: Questa borsa è realizzata pensando al fotografo e agli appassionati di sport invernali. Le cinghie di compressione per impieghi pesanti consentono di sfruttare e trasportare gli sci, lo snowboard o altre attrezzature. L'interno presenta un ampio vano che ospiterà la tua attrezzatura per fotocamera più molti strati invernali per riscaldarsi.

Evoc CP 35 L: Questa borsa è stata realizzata per i fotografi di sport invernali che sparano in condizioni più difficili. Gli spaziosi compartimenti interni mantengono la tua attrezzatura al sicuro mentre l'esterno è ottimizzato per riporre gli attrezzi da neve. Sci, casco, pala, asini ghiacciai. Qualunque cosa tu abbia bisogno di prendere nel backcountry, Evoc avrà un posto per riporlo.

borse fotografiche invernali
Da sinistra a destra: zaino Tilopa Series di F-Stop Mountain, Lowe Pro Powder BP 500 AW, Evoc CP 35L.

Corpo della fotocamera: Mirrorless o DSLR, non importa. Tutti abbiamo le nostre preferenze e siamo veri credenti che la migliore fotocamera che puoi avere è quella nelle tue mani. Non stressarti troppo del marchio e della qualità quando stai iniziando. Esci!

Obiettivo grandangolare: Le lenti ad angolo largo sono fantastiche per le immagini di grandi scenari a causa della loro grande profondità di campo e della loro capacità di catturare paesaggi ampi. Se vuoi catturare la pura grandiosità di un luogo, un grandangole è l'obiettivo che fa per te!

Robusto treppiede: Il clima invernale può spesso essere volubile e imprevedibile, specialmente quando si spara in montagna e mentre potresti essere tentato di prendere il treppiede più robusto e più pesante sul mercato, tieni presente che trascini il tuo treppiede su tutti i tipi di terreno Quindi cerca qualcosa che abbia un buon equilibrio tra essere robusto e essere abbastanza leggero da trasportare.

Manfrotto è un leader quando si tratta di trovare l'equilibrio tra alte prestazioni e peso. Se hai appena iniziato a fotografare, dai un'occhiata al loro Collezione compatta. Per fotografi più seri, il Manfrotto 290 xtra è un'ottima opzione che colpisce un grande equilibrio tra prestazioni, praticità e versatilità.

Se sei un viaggiatore in viaggio e devi dare la priorità alla portabilità, non puoi battere il Tripode di viaggio del design di picco Il che è fantastico per dimensioni e confezioni. 

Shutter remoto: Non tutti i fotografi avranno un otturatore remoto o un intervallometro nella loro borsa per attrezzi, ma lo facciamo ancora buttarli nelle nostre spalle per una missione invernale. Un otturatore remoto ti consente di scattare una foto senza premere fisicamente il pulsante di scatto sulla fotocamera che ridurrà la scossa della fotocamera. Un otturatore di rilascio ti consente anche di sparare esposizioni di lampadina extra lunghe per quasi tutto il tempo, il che è ottimo per la fotografia notturna. E per gli amanti del selfie là fuori (ehi, siamo stati tutti lì) un otturatore remoto ti permette di scattare una foto senza essere fisicamente vicino alla fotocamera, il che è fantastico quando devi essere il tuo soggetto fotografico. Ci sono dozzine di aziende che producono persiane remote, quindi assicurati di trovarne una compatibile con il marchio della fotocamera. Personalmente abbiamo usato e amato Pixel. 

Teleobiettivo zoom lente: La lunga portata di un teleobiettivo zoom è ottima per i fotografi che desiderano chiudere i soggetti lontani che potrebbero essere la fauna selvatica o i fotografi sportivi. Come fotografi di fauna selvatica, è essenziale mantenere una buona distanza tra te e la fauna selvatica, quindi un teleobiettivo zoom ti consente di catturare una foto ravvicinata senza mettere te stesso o l'animale in pericolo. I teleobiettivi zoom sono ottimi anche per i fotografi di sport invernali che vogliono ottenere epici colpi ravvicinati mantenendo una distanza. 

Batterie extra cariche:IOT è un evento comune: lasci la casa con una batteria completamente carica e entro 10 minuti dall'essere al freddo, la batteria completamente carica ha improvvisamente preso una svolta per il peggio, a malapena appeso a una carica. Le batterie odiano il freddo, quindi se hai intenzione di scattare foto in inverno, dovrai essere ben equipaggiato con molti pezzi di ricambio. Ti consigliamo di portare più di quanto pensi che avrai bisogno.
Consiglio della casa: La tua batteria morta tornerà in vita se riesci a riscaldarla. Mantieni la batteria vicina alla pelle per prolungare la sua carica.

Cards SD extra: Non c'è niente di così frustrante come uscire sul campo Trova solo che la tua scheda SD è quasi fuori spazio. Al giorno d'oggi, è buona pratica riformattare la tua carta una volta che hai eseguito il backup di tutte le tue foto invece di eliminarle manualmente dalla fotocamera una per una, quindi non vuoi davvero essere catturato sul campo con una scheda completamente SD che non è stato eseguito il backup. Quando si rifornisce sulle schede SD, è importante ottenere la classe di velocità giusta per il tuo dispositivo. La valutazione della classe di velocità indica la velocità di trasferimento minima (ovvero la velocità di scrittura). Più alta è la classe, più veloce è la carta. Usiamo e ci piace Sandisk Extreme Pro Ma qualsiasi scheda SD sarà meglio di nessuna scheda SD!

Panni per lenti in microfibra: A volte l'inverno è semplicemente vecchio bagnato. Se stai sparando in condizioni invernali, è come se combattessi l'umidità in un modo o nell'altro, sia una nebbia leggera che alcuni fiocchi di neve. Avere alcuni panni a microfibra a portata di mano ti farà risparmiare così tanto tempo durante la post-elaborazione. Fidati di noi, non vuoi rimuovere manualmente tutte le macchie d'acqua mentre stai modificando.

Filtri dell'obiettivo: Non tutti i fotografi usano i filtri delle lenti ma se stai scattando regolarmente fotografia di paesaggio, sarebbe utile avere un filtro lente polarizzante circolare nel tuo kit. I filtri polarizzanti riducono il bagliore della neve e possono aiutare a rendere pop i colori nella tua foto. I filtri ND e i filtri ND variabili sono anche ottimi per le occasioni in cui hai bisogno di una velocità dell'otturatore più lenta in luce intensa (pensa a lunghe esposizioni per le cascate.) Entrambi Nisi E Lee Crea filtri ND ND TOP THE LINE, ND e variabili. Se vuoi saperne di più su quali filtri sarebbero i migliori per te, dai un'occhiata a questo articolo. 

Caricatore di backup USB: Spesso i fotografi usano i loro telefoni per le mappe e la navigazione, quindi se sei un fotografo che si basa fortemente sul telefono mentre si gira nel backcountry, è una buona idea portare un caricabatterie esterno e un cavo di ricarica per il telefono. Proprio come con le batterie della fotocamera, le temperature fredde esaureranno rapidamente la durata della batteria del telefono. Se stai cercando un ultimo caricatore affidabile e lungo, Anker Rende grandi caricabatterie USB di backup portatili.

Copertura di pioggia della telecamera: La maggior parte delle DSLR e delle telecamere mirrorless sul mercato oggi avranno un certo grado di resistenza all'acqua. Naturalmente, non dovresti andare a immergersi la fotocamera in una pozza d'acqua, ma la maggior parte delle telecamere si terrà a piccoli periodi di neve o pioggia leggera. Se ti ritrovi a sparare regolarmente con forti piogge, potrebbe essere bene tenere una copertura di pioggia della telecamera nel tuo kit per quando il tempo rotola davvero. In un pizzico, anche un sacchetto di plastica funzionerà ma se vuoi investire in qualcosa che durerà, Design di picco Fa una fantastica copertura di pioggia che protegge la fotocamera da forti piogge, neve e polvere. 

Vestiario:

Quando fai le valigie per un viaggio di fotografia invernale, è facile trascurare l'importanza di un buon sistema di stratificazione quando si tratta dei tuoi vestiti. Il co-fondatore di Valleret Carl cammina attraverso i must per vestirsi per la fotografia invernale nel video qui sotto. Questo video parte del nostro Corso di base della fotografia invernale. 

Guanti fotografici: Inutile è ovvio, ma per ogni evenienza, non vuoi mai partire per una fotografia invernale senza i guanti di fotografia invernale. Niente è peggio che avere le dita congelate e dover chiamare la sessione in anticipo. La nostra gamma di guanti ti coprirà dall'inverno leggero alle temperature artiche e tutto il resto. Se non sei sicuro per quale guanto sia giusto, dai un'occhiata al nostro Glove Quiz O semplicemente inviaci un messaggio e ti aiuteremo a restringere.

Strati di base non cotton: L'abbiamo detto prima e lo diremo di nuovo. Nessun cotone all'aria aperta! Per Baselayers, attenersi a sintetici o lana merino. Lo strato di base si trova sulla pelle e dovrebbe essere un materiale che trasporta umidità dalla pelle e all'esterno del tessuto dove può evaporare, altrimenti noto come "asciugatura". Questo ti aiuta a mantenerti caldo anche se diventi sudato. I nostri strati di base provengono da Mons Royale E Kari Traa Presta attenzione al peso del merino che ti aiuterà a decidere il materiale. Maggiore è il peso, più caldo è lo strato di base.

Isolanti a metà strati: Materiali isolanti come pile o giù trappolano tra le fibre del tessuto tenendoti bozzolati nel vuoto di aria calda. Uno strato di pile leggero sarà ottimo per i giorni più caldi, mentre una giacca leggera sarà la migliore per quei giorni invernali amari freddi.

Shell esterno impermeabile: Lo strato esterno ti protegge dal tempo estremi. Quando si sceglie una giacca esterna, cerca qualcosa che sia sia acqua che antivento. L'umidità e il vento sono le principali forze trainanti di rilassarti all'osso, quindi gli strati esterni dovrebbero avere proprietà di protezione del vento e resistenza all'acqua.

Pantaloni da neve impermeabili: Quando stratifica i vestiti, non dimenticare le gambe! Tienili caldi e asciutti con un pantalone impermeabile (un pantalone da pioggia per giorni più caldi o un pantalone da neve isolato per giorni più freddi).

Neck Wamer: Proprio come i piedi e le mani, il collo è una posizione privilegiata per la perdita di calore. Fatto divertente: il collo contiene spessi vasi sanguigni vicino alla pelle che trasportano il 20% del sangue caldo del corpo alla testa, quindi se non hai un'immersione al collo, ti stai mettendo a rischio di diventare più freddo. Proprio come altri basilayer vicini alla pelle, consigliamo un'impegno sintetico o di lana merino. 

Cappello caldo: Mantieni il tuo noggin caldo con un berretto di lana sintetico o merino. Ci piacciono questi eleganti;) 

Calzini caldi: Ci piace mantenere i piedi caldi con calze di lana merino e spesso impiegheranno una seconda coppia se stiamo anticipando lunghi giorni o condizioni umide. I piedi sono a quasi un metro dal tuo nucleo, quindi sono spesso una delle ultime parti del tuo corpo a riscaldarsi. Ci piacciono questi calzini spessi da Smartwool. 

Scarpe impermeabili: La maggior parte della fotografia invernale richiede camminare sulla neve o sopra il terreno bagnato e se vuoi mantenere i piedi caldi, è fondamentale avere scarpe impermeabili. Scegli un buon stivale da neve che non solo ha proprietà isolanti e impermeabili, ma ha anche una buona presa per condizioni scivolose e ghiacciate. 

Varie: 

 

Torcia per la fotografia invernale
Foto di Todd Easterbrook.

Snack e acqua: Mantenere idratato e ben nutrito è un modo sicuro per stare al caldo quando le temperature cadono. In generale, gli alimenti che impiegano più tempo a Digest possono aiutare ad aumentare la temperatura corporea e farti sentire più caldo. Una buona regola empirica è quella di impacchettare sempre leggermente più di quanto pensi di aver bisogno. Meglio che farti prendere fame!

Un thermos di caffè o tè: Un thermos di caffè o tè è un ottimo modo per riscaldarsi istantaneamente (e anche ottenere una scossa di energia!). In alternativa, puoi portare una pentola da campo e sciogliere la neve per una tazza calda. Ci piacciono queste termosi da Hydroflask E quando salemo un fornello, optiamo per il provato e vero Bollire a getto. 

Torcia o torcia: Anche quando hai intenzione di tornare a casa alla luce del giorno, è sempre una buona idea riporre una testata nel tuo branco. A volte, nulla va da pianificare e le cose richiedono più tempo del previsto. L'ultima cosa che vuoi è essere bloccato a temperature gelide al buio senza luce per tornare a casa. Qualsiasi torcia di torcia per la testa di torce ricaricabile e ricaricabile, come ci piace usare le torce alla testa ricaricabili Questo.

Proiezione solare: Spesso il sole in inverno può essere ancora più brutale e dannoso che in estate. Non lasciare che la nuvola e la neve ti ingannino, schiuma su quella protezione solare! Il riflesso della neve può causare scottature solari in luoghi strani, quindi una punta della casa (per esperienza personale) è assicurarsi di mettere la protezione solare sul lato inferiore della mascella e le narici. 

Kit di pronto soccorso: Un buon kit di pronto soccorso includerà una serie di carenti/bende, crema antisettica, antistaminici, ibuprofene, rotolo di benda, garza, pinzette, un rotolo di nastro atletico e forbici. Idealmente, non dovrai mai usare il tuo kit di pronto soccorso, ma se ti trovi in ​​una situazione in cui hai bisogno di un aiuto, sarai felice di averlo. 

Nastro adesivo: Può sembrare sciocco, ma la quantità di volte il nastro adesivo ha salvato la giornata è impressionante. Non è necessario trasportare un intero rotolo nel backcountry, ma teniamo sempre qualche metri arrotolati nella parte inferiore del nostro branco.

Balsamo per labbra/lozione: Il clima invernale tende a lasciare le labbra asciutte e screpolate, quindi abbiamo sempre un bastone di balsamo per labbra o lozione a portata di mano. Burts Bees sembra sempre funzionare meglio per noi, ma qualsiasi balsamo per le labbra lo farà. Cerca un balsamo per le labbra che ha oltre 15 SPF per proteggere le labbra dai danni del sole. 

Backcountry:

 

Elenco di imballaggi da touring da sci
Foto di Carl van den boom.

L'inverno nel backcountry è un'esperienza indispensabile per qualsiasi fotografo di avventura invernale, ma non è priva di rischi. Il backcountry pone un grave rischio per i fotografi che sono sottoprati e qualsiasi fotografo che esce sulle colline dovrebbe avere familiarità con le basi della consapevolezza delle valanghe. Ti consigliamo di seguire un corso approfondito per aiutare a comprendere le condizioni di neve e neve. Se stai andando su un'avventura di fotografia di backcountry, assicurati di avere quanto segue:

  • Pala
  • Sonda
  • Ricetrasmettitore
  • Sci, snowboard o racchette da neve
  • Navigazione (mappa/app/GPS)
  • Occhiali da sole/occhiali
  • Beacon localizzatore personale

 

Scarica la nostra lista di imballaggi

 

Foto principale di Carl van den boom.

Divulgazione: alcuni dei collegamenti in questo articolo sono collegamenti di affiliazione. Se fai clic su un link e effettui un acquisto, riceveremo una piccola commissione senza alcun costo per te. Consigliamo solo prodotti che abbiamo usato personalmente e che possiamo stare dietro.


4 Risposte

George Tod
George Tod

settembre 29, 2021

I am looking for ‘waterproof’ boots for doing outdoor photography in the bogs and highlands of Scotland. I have been extremely disappointed by the lack of good quality boots on offer in UK, so any suggestions would be most welcome. Warmth and waterproofness are key qualities.

Mange Takk

Tom
Tom

settembre 28, 2020

Great list. I would add two items to the Camera Gear list, a bulb blower and a Lenspen. I would add over mitts to the Clothing list.

Peter Knight
Peter Knight

settembre 28, 2020

Hello Good starting point.. Missing Portable gas stove, Jetfoil, Dry food, Batteries made for the cold. clothing for the appropriate temperatures (Big difference between -10c and -70c). hand and feet warmer packs, face mask for cold temperatures, insulated hat, inner gloves, thermal socks, Warm or hot soup is better than coffee or tea. appropriate footwear for temperatures, Try to use less metal objects as much as possible for extreme cold. Like I said a good starting point.. Thanks Pete

Kemper Snowboards
Kemper Snowboards

settembre 15, 2020

Thanks for advice its really a big help on my snowboards gear product. We really wan’t help to improve our site and give us some tips its really big help for us. check this out https://kemper-snowboards.com/.

lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di presentarsi.


Anche in Articoli Valleret

The Best Glove for Your Winter Holiday
Il miglior guanto per le tue vacanze invernali

novembre 27, 2023

È una domanda che abbiamo sempre: qual è il miglior guanto per le mie vacanze invernali? Che tu sia diretto nell'Artico o nel Giappone, sappiamo quanto sia cruciale avere la marcia giusta prima di salire su quell'aereo. Non c'è niente di peggio che investire in marcia che non funziona per te. Trovare un guanto che funzioni meglio per tutti può essere complicato, ma nel corso degli anni abbiamo imparato alcuni consigli per aiutarti a ottenere il guanto giusto per le tue vacanze invernali.
Per saperne di più
Black Friday at Vallerret: Deals are Out, Mother Nature is In
Venerdì nero a Valleret: le offerte sono fuori, Madre Natura è dentro

novembre 21, 2023 5 Commenti

Questo venerdì nero stiamo nuovamente donando tutti i profitti dalle vendite alla Norwegian Society for Conservation per aiutare a preservare una delle posizioni fotografiche più iconiche e riconoscibili del pianeta: Lofoten. Visitare Lofoten è un sogno per la maggior parte dei fotografi, ma questa posizione incontaminata è in costante minaccia e il NSC sta lavorando per mantenere Lofoten selvaggio. Leggi di più per vedere come puoi aiutare.
Per saperne di più
The Ultimate Glove Gift Guide for Photographers 2023
L'ultima guida per i regali per guanti per i fotografi 2023

ottobre 27, 2023 2 Commenti

È quel periodo dell'anno. I caminetti ruggono, la neve sta cadendo e tutti si stanno arrampicando per trovare il regalo perfetto per i loro cari quest'anno. Come compagni fotografi noi stessi, sappiamo quanto può essere difficile gli acquisti per un fotografo. Se sei lasciato confuso dal gergo tecnico e dalle specifiche tecnologiche dei prodotti che non capisci, allora sei fortunato. Continua a leggere per i nostri consigli regalo. 
Per saperne di più