L'1% di tutte le vendite va alle organizzazioni non profit ambientali

0

Il tuo carrello è vuoto

novembre 27, 2023

È una domanda che abbiamo sempre: qual è il miglior guanto per le mie vacanze invernali? Che tu sia diretto nell'Artico o nel Giappone, sappiamo quanto sia cruciale avere la marcia giusta prima di salire su quell'aereo. Non c'è niente di peggio che investire in marcia che non funziona per te. Trovare un guanto che funzioni meglio per tutti può essere complicato, ma nel corso degli anni abbiamo imparato alcuni consigli per aiutarti a ottenere il guanto giusto per le tue vacanze invernali.

Qual è il miglior guanto per Lofoten Norway?

Foto di esposizione a lungo di Lofoten Norvegia
Foto di Christian Hoiberg

Ascia O Tinden tra nov - febbraio / Markhof tutte le altre volte
Non è dubbio che Lofoten supera le classifiche quando si tratta di luoghi di fotografia invernale da sogno. Con le sue idilliache cabine per pescatori sul mare e frequenti spettacoli a nord, Lofoten si è fatto un nome come una fotografia invernale da non must-do. Ma essere nell'estremo nord durante l'inverno ha le sue sfide. Durante le temperature invernali vanno da -2 a -15 con la luce del giorno corto e le condizioni meteorologiche sul lato oceanico rendendolo ancora più freddo.

Se viaggi a Lofoten da novembre a febbraio, ti consigliamo di prendere il Hatchet O Tindens. Questi sono i nostri guanti a cinque dita più caldi. Sono resistenti al vento e all'acqua e isolati con un isolamento interno di lana merino e thinsulate. La floptch sul dito e sul pollice consente il pieno accesso ai quadranti e alle impostazioni senza dover rimuovere i guanti.

Fuori da novembre - febbraio, puoi ottenere bene con il nostro favorito dai fan, il Markhof Pro V3 guanti. Questi sono i guanti che prendiamo ovunque. Sono fantastici per camminare per la città ma anche abbastanza caldi per la montagna. Questi guanti hanno anche una lana merino interiore con isolamento thinsulate come livello intermedio.

Puoi controllare le temperature medie di Lofoten Qui

Migliori guanti fotografici per Lofoten di Valleret


Qual è il miglior guanto per il Giappone? 

tetto nevoso in Giappone

Foto di Charlotte Workman 

Skadi lrs Mitt - POW Glove perfetto con tutta quella opzione di stratificazione Snow + con la 2 in una.
Per molti, il Giappone è considerato il paradiso della polvere. Molte stazioni sciistiche in Giappone ricevono quasi 15 metri di neve ogni stagione, quindi se sei diretto in Giappone per inseguire la polvere profonda, ti consigliamo di avere il guanto perfetto per accompagnarti.

Skadi Lrs Mitt di Valleret Photography Gloves



Raccomandiamo lo skadi LRS MITT per una vacanza in Giappone. Lo skadi è un guanto da 2 in 1 che rende la personalizzazione del calore un gioco da ragazzi. Il MITT viene fornito con un guanto di fodera per allungamento Power Pro per un ulteriore isolamento. Quando devi usare le dita, decomprimere il lato del guanto per rivelare un dito o quattro. Per i giorni più miti, puoi indossare il guado tutto da solo senza la fodera. Flip Tech sul pollice ti consente di avere una destrezza completa.

Qual è il miglior guanto per l'Islanda?


Migliori guanti per l'Islanda
Foto di Denis Palanque

Ascia O Tinden: 
Quelli diretti per un inverno islandese dovrebbero essere preparati a raggruppare. Mentre le pianure dell'isola tendono ad essere relativamente lievi per la sua latitudine (0 ° C), gli altopiani tendono a una media di circa -10 ° C con le temperature più basse nella parte settentrionale dell'isola che vanno da -25 ° C. Coloro che cercano l'aurora boreale sono per una notte fredda in cui il rivestimento è essenziale. Per gli inverni islandesi, raccomandiamo il nostro Ascia O Tinden Glove, i nostri guanti più caldi a cinque dita. Realizzato in pelle di capra e 2 stronzi, l'esterno è resistente all'acqua e al vento. I guanti sono isolati con un isolamento interno di lana merino e thinsulate.

Migliori guanti fotografici per l'Islanda di Vallert



Qual è il miglior guanto per BC Canada?

ghiaccio blu su un ghiacciaio canadeseFoto di Todd Easterbrook 

Preparati per l'inverno profondo Skadi lrs Mitt / Ascia / Tinden

Simile al Giappone, il Canada è noto per i suoi epici inverni in polvere. Per coloro che visitano la Columbia Britannica, raccomandiamo il Skadi lrs Mitt. Questo guanto funziona alla grande in polvere e ti terrà caldo nel profondo inverno. Questo guanto fornisce la massima personalizzazione che si comporta come un guanto, un guanto o entrambi! Una cerniera laterale rivela tutte e quattro le dita e la Flippetch sul pollice ti dà il controllo completo. Indossalo da solo nei giorni più caldi o abbinalo al guanto di fodera per allungamenti power pro per giorni più freddi.

Se un guanto a cinque dita è l'opzione preferita, è qui che Ascia E Tinden Entra. Questi sono i nostri guanti a cinque dita più caldi e sono costruiti per condizioni fredde e nevose. La Fliptch sulle dita si sovrappone per assicurarsi che nessuna neve entri nel guanto se si fa una fuoriuscita. Sono isolati con isolamento thinsulate e la pelle di capra e 2 stronzi all'esterno rendono resistenti a questa acqua di guanto e al vento.

Guanti fotografici del Canada di Valleret



Qual è il miglior guanto per l'Antartide? 

Iceberg in AntartideFoto di Muench Workshops

Markhof Pro V3 & Power Stret Pro fodera (A causa della visita solo in estate, dovrebbe essere solo da 0 a -2 gradi.
Nonostante sia uno dei luoghi più freddi della terra, l'Antartide richiede solo un modesto guanto poiché i visitatori di solito visitano solo nei mesi estivi. Durante l'estate, i giorni sono lunghi e il sole è abbondante e le temperature in genere si librano intorno a 0 ° -2 ° C. Per questo motivo, consigliamo il Markhof Pro V3. Questo è il nostro guanto più popolare e si esibisce sia in città che in montagna. Per giorni extra freddi, puoi abbinarlo al Power Stretge Pro fodera per ottenere qualche altro grado di calore.

Guanti in Alaska di Valleret Photography Gloves



Qual è il miglior guanto per la Nuova Zelanda? 

Montagna neozelandese a Golden Hour
Foto di Nico Babot

Markhof Pro V3

Nonostante sia una destinazione invernale per l'emisfero meridionale per molti, gli inverni della Nuova Zelanda sono piuttosto miti. Essendo un clima marittimo, le temperature raramente scendono al di sotto di 0, il che significa che le mani non devono essere stratificate troppo pesantemente. Raccomandiamo il Markhof Pro V3 Per il tuo inverno in Nuova Zelanda. È abbastanza per proteggerti dagli elementi senza essere troppo grande o ingombrante.

Markhof Pro V3 di Valleret Photography Gloves



Qual è il miglior guanto per Alaska e Yukon?

Montagna con copertura della neve in Alaska

Alta Arctic Mitt + Ascia / Tinden O Markhof

Per seri cacciatori invernali, l'Alaska e lo Yukon potrebbero essere la destinazione fotografica invernale per eccellenza. Isolati e remoti, queste aree forniscono alcune delle condizioni invernali più dure e alcune delle più grandi premi quando si tratta di fotografia invernale. Per questi amanti invernali duriosi, consigliamo il nostro sistema di stratificazione Glove Ultimate.

Abbiamo progettato il Alta Arctic Mitt come "guanto per il tuo guanto". È esattamente come sembra, un grande guanto che supera il normale guanto fotografica. Aggiunge la massima protezione contro gli elementi. Quando hai bisogno di utilizzare la fotocamera o usare le mani, togliti semplicemente i guanti e lasciarli dietro la schiena sul cablatura incluso o tenerli accesi e decomprimere il MIT per rivelare il guanto di base.

Per il tuo guanto inferiore, ti consigliamo l'asta di ascia/Tinden o Markhof, in base a quanto freddo corri e alle tue preferenze di temperatura personale. Per il calore extra, vai con le asche/Tindens. Se preferisci un guanto di adattamento più sottile, ti consigliamo Markhof Pro V3. Entrambi saranno perfetti sotto l'Alta.

Guanti fotografici in Alaska & Yukon di Vallert 

Se ti è piaciuto questo post, adorerai anche questi!

L'inverno non è uno scherzo! Mantieni il caldo e acquista la nostra gamma di Guanti fotografici di Valleret.

 


lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di presentarsi.


Anche in Articoli Valleret

Black Friday at Vallerret: Deals are Out, Mother Nature is In
Venerdì nero a Valleret: le offerte sono fuori, Madre Natura è dentro

novembre 21, 2023 5 Commenti

Questo venerdì nero stiamo nuovamente donando tutti i profitti dalle vendite alla Norwegian Society for Conservation per aiutare a preservare una delle posizioni fotografiche più iconiche e riconoscibili del pianeta: Lofoten. Visitare Lofoten è un sogno per la maggior parte dei fotografi, ma questa posizione incontaminata è in costante minaccia e il NSC sta lavorando per mantenere Lofoten selvaggio. Leggi di più per vedere come puoi aiutare.
Per saperne di più
The Ultimate Glove Gift Guide for Photographers 2023
L'ultima guida per i regali per guanti per i fotografi 2023

ottobre 27, 2023 2 Commenti

È quel periodo dell'anno. I caminetti ruggono, la neve sta cadendo e tutti si stanno arrampicando per trovare il regalo perfetto per i loro cari quest'anno. Come compagni fotografi noi stessi, sappiamo quanto può essere difficile gli acquisti per un fotografo. Se sei lasciato confuso dal gergo tecnico e dalle specifiche tecnologiche dei prodotti che non capisci, allora sei fortunato. Continua a leggere per i nostri consigli regalo. 
Per saperne di più
Your Next Scottish Adventure: Tips for Unforgettable Memories by Joshua Miravalles
La tua prossima avventura scozzese: suggerimenti per ricordi indimenticabili di Joshua Miravalles

ottobre 26, 2023

Inizialmente il suo primo viaggio in Scozia è stato fugace ma ha lasciato un'impressione duratura. Questa volta, con più tempo e un focus fotografico, Joshua Miravalles ha esplorato nuove parti del paese. Ecco alcuni suggerimenti per la tua prossima avventura scozzese:

  1. Scegli le date giuste: Prendi in considerazione l'autunno per paesaggi pittoreschi senza la folla estiva.

  2. Seleziona il tuo trasporto con saggezza: Un camper ti offre flessibilità e comodità per esplorare la Scozia.

  3. Pianifica il tuo percorso, rimani aperto alle sorprese: Avere più opzioni durante la notte e rimanere aggiornato con i localizzatori di campeggio.

  4. Punti salienti da considerare: Esplora le sculture dei Kelpies, cattura il treno a vapore giacobita, visita il Kirk di St Conan, il castello di Kilchurn e l'Isola di Skye.

  5. Goditi le distillerie: Prenditi del tempo per degustazioni di whisky in distillerie rinomate ed emergenti.

Per saperne di più