L'1% di tutte le vendite va alle organizzazioni non profit ambientali

0

Il tuo carrello è vuoto

aprile 27, 2017

Un viaggio di fotografia in Scozia è stata una buona scelta. Quando puoi andare ovunque per un viaggio fotografico, dove vai? Con sede in Europa e bilanciando sempre il budget, abbiamo pensato ai luoghi ovvi e popolari come l'Islanda, o più a livello locale con luoghi che abbiamo qui in Spagna. La Spagna sarebbe più economica e sarebbe bello esplorare il nostro paese, ma sul serio, le opzioni sono infinite, quindi come scegli? Una delle destinazioni della nostra lista era la Scozia. Con solo due di noi cinque di noi già lì, abbiamo pensato "sì, da Edimburgo alle Highlands, sarebbe il nostro viaggio!".

Eravamo un gruppo di 5 fotografi, dopo aver incontrato un gruppo WhatsApp che abbiamo iniziato a pianificare il nostro viaggio. Se hai mai provato a pianificare un viaggio con un gruppo, potresti sapere che può essere una sfida per soddisfare tutti, per fortuna abbiamo avuto tutti le stesse idee. Edimburgo era un must e sarebbe la nostra prima tappa.

 

Castello di Edimburgo. Foto di Gontzi

 

Abbiamo scelto lo zaino in spalla di Edimburgo, situato su Cockburn ST come nostro primo porto di chiamata per questo viaggio di fotografia in Scozia.

Questo ostello si trova nella città vecchia di Edimburgo, a pochi minuti dal Royal Mile, e vicino a tutto
"Goditi il ​​tempo scozzese !!" Ci è stato detto di lasciare l'ostello e avevano ragione. Il tempo scozzese può essere il tuo peggior nemico e abbiamo sicuramente avuto la nostra battaglia con esso.

Fortunatamente, abbiamo letto un grande libro scritto da Edwardo Blanco sulla fotografia in caso di maltempo (Fotografiar Con Mal Tiempo, UN Buen Moment.), E quindi eravamo preparati per un buon momento.

Perché scegliere gli Highlands scozzesi per un tour fotografico?

http://blog.jmgfoto.com/wp-content/uploads/sites/198/2017/03/Captura-de-pantalla-2017-03-17-a-las-9.08.18-1024x706.png
Gli Highlands scozzesi hanno molti posti che tutti dovrebbero vedere. Volevamo concentrarci sull'Isola di Skye, che era ancora molto da coprire in una settimana.
Skye è l'isola più grande delle Ebride interne della Scozia, con il turismo come industria principale e un sacco di bestiame (puoi vedere le pecore e le "mucche delle Highland" quasi ovunque) e ovviamente il whisky, è una grande destinazione fotografica .

 

Abbiamo iniziato il nostro percorso per il viaggio di fotografia in Scozia a Glasgow, da cui abbiamo assunto un camper Openroad Scotland Situato in un villaggio vicino chiamato Paisley. A partire da Glasgow, abbiamo guidato a nord lungo il lato ovest di Loch Lomond.
Luss è stata la nostra prima tappa per mettersi in contatto con la fotocamera e con il camper.
Viaggiare in Motorhome è un ottimo modo per aggirare la Scozia, con ogni città allestita per i campeggiatori che rende le cose molto facili.

 

Loch Lomond, Luss

Scozia Photography - Luss -Loch Lomond - Foto di Eneko

 

Il nostro primo posto segnato sulla mappa era Glencoe, quindi siamo partiti attraverso lo spettacolare paese passando alcune piccole città lungo la strada, come Oban dove abbiamo riempito di forniture per farci muovere per i prossimi giorni.

Glencoe è forse una delle valli più famose e spettacolari sull'isola. La sua posizione ti offre luci sbalorditive, soprattutto con bel tempo è possibile vedere l'alba su un lato della valle e il tramonto dall'altro.
 
Glencoe è il cuore di un antico vulcano, con molte opzioni da sparare che abbiamo deciso di passare di nuovo alla fine della settimana mentre andavamo a Glasgow.
Per questo viaggio, abbiamo avuto la sponsorizzazione del marchio di guanti Valleret. 
Avevamo alcune grandi paia di guanti progettati da fotografi per fotografi.
Come sapete, ci sono molti marchi di guanti, che sono principalmente venduti come guanti sportivi, ma ciò che amiamo dei guanti di Valleret è che sono progettati specificamente per i fotografi.
 
Tornando al viaggio, dopo la prima notte negli Highlands, ci siamo svegliati presto per sfruttare la grande luce mattutina con l'obiettivo di straordinarie viste su Glencoe.

 

Glencoe

Foto di Gigio. Glencoe

 

A marzo è stato complicato. Tuttavia, volevamo la foto perfetta del viadotto, quindi abbiamo seguito le indicazioni.

Dopo una breve colazione, abbiamo continuato al viadotto di Glenfinnan, famoso per essere apparso nei film di Harry Potter. Se vuoi scattare una foto del famoso treno a vapore, dovrai andare a maggio, quando inizia il treno, facendo 2 o 3 percorsi al giorno.

Quando arrivi sulla strada, con il viadotto a destra, vedrai due parcheggi, devi andare al secondo. Da lì devi seguire la traccia asfaltata fino a raggiungere un cartello che indica come raggiungere i carri. Seguendo il percorso, che passa prima sotto il viadotto e poi si arrampica vicino ad esso, puoi facilmente raggiungere il punto con le viste perfette del viadotto.

 

Glenfinnan

Foto di Josh Migo. Glnefinnan

 

Chasing the Light è sempre il tema di qualsiasi viaggio fotografico, e quindi la nostra prossima missione è stata per un servizio al tramonto al famoso castello di Eilea Donnan.
 
Ci sono alcuni bonus di viaggiare in bassa stagione, uno è che il parcheggio è sempre vuoto e nessuno ti fa difficoltà perché hai il camper lì; Essere in grado di parcheggiare nel parcheggio di Eilea Donna significava che potevamo goderci un ottimo pranzo lì prima delle nostre riprese.
La notte da martedì a mercoledì è stata la notte peggiore del nostro viaggio. Il tramonto prima della tempesta non era il più bello, nuvole, pioggia, vento, freddo, ecc. Quindi, dopo che le poche foto che il tempo ci hanno permesso di catturare, abbiamo preso la strada. Presto abbiamo visto il ponte bianco che ci avrebbe portato all'Isola di Skye e alla fermata successiva, Sligachan. Un posto caratteristico con strutture da campeggio, un hotel, un bar, un ristorante e come molte città scozzesi, un birrificio, birrificio Cuillin.
Dato che il campeggio era chiuso a causa della bassa stagione, ci è stato permesso di essere durante la notte nel parcheggio dell'ostello, tuttavia, con la tempesta che ci insegue e arrivava poco dopo che lo facevamo, era impossibile scattare alcune foto notturne.
 
Con le nostre riprese notturne, abbiamo colto l'opportunità di organizzare il giorno successivo. Parlando fotografico mercoledì sarebbe stato grande. Old Man of Storr, Kiltorck, Quiraing e Fairy Glenn erano i nostri obiettivi, ma a causa del tempo, sapevamo che sarebbe stato complicato.
 
Un ciclone nel Nord Atlantico, tra Isole Faroe e Scozia, stava interrompendo i nostri piani.
La parte nord-orientale dell'isola era più esposta alla tempesta, mentre l'area nord-occidentale sarebbe stata più protetta, quindi se avessimo seguito il nostro piano di viaggio significherebbe che avremmo potuto riposare dalla tempesta il pomeriggio successivo.
 
Sapevamo che era quasi certo che saremmo rimasti senza la foto in Old Man of Storr, e quindi abbiamo accettato che avremmo dovuto tornare indietro! Il tempo scozzese, cosa puoi fare?
 
Cercando di dimenticare la tempesta che sembrava seguirci perpetuamente, abbiamo iniziato a iniziare presto. In Portree, che è il villaggio principale di Skye, abbiamo visto il sole, e per un momento ci siamo fatti credere che la nostra fortuna fosse spenta, tuttavia, non sono riuscito nemmeno a togliermi il cappello di lente prima che la tempesta fosse tornata. La battaglia era attiva ed era di nuovo in viaggio.
Parcheggiando al vecchio di Storr, non c'era ancora traccia della tempesta, quindi abbiamo deciso di camminare un po '. Siamo stati in grado di accedere alla base del vecchio di Storr, abbiamo fatto alcuni colpi e visto che la nuvola ci aveva raggiunto, era ovvio che l'abbiamo spinta abbastanza Vicino al danneggiamento della nostra attrezzatura fotografica.
Se vuoi andare anche lì ed evitare di essere catturato dal tempo, ci vuole circa un'ora per camminare lungo la strada dal parcheggio al punto di vista del vecchio di Storr.

 

Foto di Gigio. Old Man Storr

 

Ancora una volta nel camper, abbiamo dovuto cambiare i nostri vestiti bagnati prima di seguire il percorso per Quiraing.
Senza dimenticare di fermarti al Kilt Rock per vedere la cascata, siamo arrivati ​​al personale dove dovevano essere vigili di non perdere la strada a sinistra, che ci avrebbe portato lungo una strada stretta e maltrattata.
 
Abbiamo continuato fino a quando non abbiamo visto un cartello che ci ha indicato che la strada sarebbe stata chiusa con maltempo, quindi se stai pensando di andare a UIG, suggerirei di prendere una strada alternativa.
Alla fine, siamo arrivati ​​a Quiraing, dove, nonostante il tempo, i panorami sono impressionanti. Il paesaggio ti porta all'immaginazione e ti trasporta su un altro pianeta, in effetti, alcuni film come Prometheus hanno registrato scene sia nella Quiraing che nel vecchio di Storr. Ancora una volta, il maltempo ci ha impedito di goderci questo luogo magico.

 

Foto di Josh Migo, Quiraing

 

Dopo esserci andati alle spalle Quirang, siamo arrivati ​​a UIG, un villaggio chiave del nostro viaggio per aprire il campeggio. Ci è stato detto che il pomeriggio stava ottenendo, quindi abbiamo fatto una doccia, abbiamo mangiato qualcosa di caldo e pulito il camper.
 
Nel pomeriggio, abbiamo localizzato Fairy Glen o Failie Glen, "Valle delle Fate", che è il luogo scelto dalle fate da nascondere in questa parte della Scozia. Le fate glen sono formate da un set di montagne e valli che nascondono cascate e piccoli laghi e la montagna più spettacolare è conosciuta come Castle Ewen. Hanno anche nascosto alcune spirali formate da pietre che, secondo le tradizioni celtiche, devi seguire il percorso che le pietre segnano al centro, e lì devi sbarazzarti di un po 'di amuleto o monete e fare un desiderio ... quindi non Dimentica di portare alcune monete per compiacere le fate.

 

Scozia Photography - Fairy Glen - Gigio

 

Sorprendentemente, giovedì il giorno è uscito chiaro su UIG e abbiamo deciso di scappare a Quiraing, sperando di avere più fortuna del giorno prima. Questa volta "The Scottish Weather" era dalla nostra parte e ci ha offerto una tregua per goderci una luce spettacolare. Devi solo vedere le due foto per controllare la differenza climatologicamente tra un giorno e l'altro.

 

Viaggio fotografico scozzese

 

Dopo Quiraing e una colazione a base di re, abbiamo continuato a Neist Point tramite UIG. La strada per Neist Point non è facile e coinvolge alcune "prove". Innanzitutto la strada, che è stretta, è una strada a corsia singola, è piena di luoghi di passaggio e anche pecore al pascolo ai lati; La seconda prova è la scala e l'enorme pendenza che devono essere attraversati per scendere al faro dal parcheggio; e il terzo, e quello più importante, il ritorno al parcheggio. La prima volta che il faro è stato acceso è stato nel 1909, ma dal 1990 è stato controllato da Edimburgo, quindi l'edificio è ora abbandonato, sebbene funzioni ancora. Una volta raggiunto il faro, c'erano diverse foto importanti da fotografare, quindi ci sono volute diverse ore.

 

Photography Scotland -Neist Point - Gontzi

 

Al crepuscolo, abbiamo continuato a dormire a dormire di nuovo a Sligachan.
In Portree abbiamo attraversato il porto e attraverso il villaggio, prima di andare a cena.
L'ultima notte a Skye abbiamo avuto l'opportunità di provare il tipico piatto scozzese, Haggis. Nonostante il nostro primo rifiuto e conoscenza degli ingredienti, devo ammettere che è sorprendente e deve provarlo.
 
Quella notte a Sligachan il tempo ci ha dato una tregua, e sebbene la notte fosse fredda, potevamo fare alcuni colpi notturni, ben protetti con le piume e i nostri guanti Valleret, notiamo a malapena il freddo. Inoltre, quella notte, il ghiaccio delle nuvole superiori ci ha offerto un alone lunare completo sopra il ponte e le montagne, un fenomeno che non è molto normale da vedere.

 

Fotografia scozzese

 

Nel nostro ultimo giorno a Skye, abbiamo fatto una rapida visita alle piscine fate. La tempesta che ha vinto il combattimento abbiamo avuto meno foto di quanto desiderassimo e ha ricominciato a Glasgow.
Con più tempo che all'inizio avevamo programmato, abbiamo deciso di fermarci a Fort August e visitare Loch Ness.
Pensavamo che visitare gli altopiani senza mostrare il nostro rispetto a Nessie il mostro di Lochness sarebbe stato scortese.
Dopo il trasporto di tre enormi pale a vento, il viaggio è stato ritardato e la ricerca di Nessie è stata interrotta.
Siamo arrivati ​​tardi a Balloch, dove abbiamo dormito l'ultima notte del nostro tour fotografico delle Highland.

 

Foto di esposizioni lunghe, Lochness Scozia

 

Di nuovo dentro Edimburgo Dopo quasi 1.300 km abbiamo avuto bisogno di una pausa e abbiamo fatto un tour gratuito del centro storico con Sandeman. Nessuna visita a Edimburgo è completa senza cena in un pub dove ci siamo trovati a Maggie Dicksons.
Qui divertirò dal viaggio e ti racconterò la storia di Maggie Dickson, perché, beh, vale la pena dirlo;
Maggie Dickson era una giovane donna che ha lasciato Edimburgo dopo essere stata abbandonata da suo marito.
Lontano da Edimburgo incontrò un ragazzo che la lasciò dopo sapere che era incinta, quindi decise di nascondere la gravidanza perché avere un figlio come madre single significava "la forca".
 
Non solo ha dato alla luce un bambino morto, ma è stata vista seppellire il cadavere e quindi è stata condannata. Ager che viene eseguito e mentre veniva trasportato nella sua bara, le urla furono ascoltate all'interno. Era ancora viva!
Quando andarono ad appenderla di nuovo, un uomo gridò che la donna aveva già pagato per il suo peccato, ed era un intervento divino che aveva vissuto. Non poteva essere giudicata una seconda volta, quindi Maggie era libera.
Dopodiché Maggie sposò l'uomo che le salvò la vita e comprò la casa di fronte al posto in cui era appesa, quel posto è ora il pub.

 

Photografia in Scozia - Calton Hill. Eneko

 

Qui finiamo il nostro viaggio scozzese, anche con una battaglia del tempo ci siamo ancora divertiti.
Con Scottland ora fuori dalla nostra lista di destinazioni fotografiche, ci resta con la domanda, dove sarà il prossimo ??
A presto e spero che tu abbia trovato alcuni consigli per il tuo viaggio di fotografia in Scozia.
 
- Josh Mirrovalles
 
Foto di: Gontzi, Eneko, Gigio, Josh Mirrovalles

Per vedere questo post in spagnolo puoi trovarlo sul sito web di Josh: jmgfoto.com/road-rip-highlands

 

Se ti è piaciuto questo post, adorerai anche questi!

L'inverno non è uno scherzo! Mantieni il caldo e acquista la nostra gamma di Guanti fotografici di Valleret.


lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di presentarsi.


Anche in Articoli Valleret

The Best Glove for Your Winter Holiday
Il miglior guanto per le tue vacanze invernali

novembre 27, 2023

È una domanda che abbiamo sempre: qual è il miglior guanto per le mie vacanze invernali? Che tu sia diretto nell'Artico o nel Giappone, sappiamo quanto sia cruciale avere la marcia giusta prima di salire su quell'aereo. Non c'è niente di peggio che investire in marcia che non funziona per te. Trovare un guanto che funzioni meglio per tutti può essere complicato, ma nel corso degli anni abbiamo imparato alcuni consigli per aiutarti a ottenere il guanto giusto per le tue vacanze invernali.
Per saperne di più
Black Friday at Vallerret: Deals are Out, Mother Nature is In
Venerdì nero a Valleret: le offerte sono fuori, Madre Natura è dentro

novembre 21, 2023 5 Commenti

Questo venerdì nero stiamo nuovamente donando tutti i profitti dalle vendite alla Norwegian Society for Conservation per aiutare a preservare una delle posizioni fotografiche più iconiche e riconoscibili del pianeta: Lofoten. Visitare Lofoten è un sogno per la maggior parte dei fotografi, ma questa posizione incontaminata è in costante minaccia e il NSC sta lavorando per mantenere Lofoten selvaggio. Leggi di più per vedere come puoi aiutare.
Per saperne di più
The Ultimate Glove Gift Guide for Photographers 2023
L'ultima guida per i regali per guanti per i fotografi 2023

ottobre 27, 2023 2 Commenti

È quel periodo dell'anno. I caminetti ruggono, la neve sta cadendo e tutti si stanno arrampicando per trovare il regalo perfetto per i loro cari quest'anno. Come compagni fotografi noi stessi, sappiamo quanto può essere difficile gli acquisti per un fotografo. Se sei lasciato confuso dal gergo tecnico e dalle specifiche tecnologiche dei prodotti che non capisci, allora sei fortunato. Continua a leggere per i nostri consigli regalo. 
Per saperne di più